CENNI STORICI

 
Raccordo storico: dal Gruppo di Volontariato <<PRO.RA>> alla Associazione di Volontariato <<NU.O.RA>>

In data 05-marzo -2010 è stato registrato l’atto notarile di modificazione della denominazione <<PRO.RA>> (Progetti di Radioterapia) in <<NU.O.RA>> (Nuovi Obiettivi di Radioterapia)
Questa scelta è stata compiuta per la necessità di costituire una  nuova onlus (NU.O.RA) che sostituisse la precedente associazione (PRO.RA) rimasta all’interno della onlus ospedaliera (Az. Osp. S.M.Nuova di R.E.)  <<ASCMAD>> ( associazione per lo studio e la cura delle malattie digestive) come semplice gruppo di volontario delegato alle attività Oncologico-Radioterapiche.
Oltre all’atto costitutivo è stato approvato uno statuto in 6 titoli comprendenti 20 articoli che specificano finalità e regole che debbono perseguire coloro che si assumono la responsabilità della nuova Associazione di Volontariato  <<NU.O.RA>>
Tale documentazione è, ovviamente, a disposizione, presso la presidenza della associazione, per chiunque la volesse conoscere compiutamente.
Coloro, e sono migliaia di cittadini, che si chiedono il perchè sia stato necessario “abbandonare” la vecchia associazione che ha operato per decenni sotto la responsabilità del Dr. L. Armaroli (allora Direttore della Radioterapia dell’Ospedale Reggiano) ed ha ottenuto risultati definiti da più parti “straordinari” (vedere documentazione nel menù di questo sito), possono aver una risposta in quanto segue.
Infatti al momento della fuoriuscita del Dr. Armaroli dalla Direzione della Radioterapia per pensionamento, il comitato direttivo della onlus ASCMAD si è opposto alla sua richiesta di autonomizzare il gruppo delegato PRO.RA per farlo diventare una Associazione di Volontariato autonoma e direttamente responsabile di fronte alla società civile e ai donatori.
A nulla sono valse le discussioni e le contrapposizioni giudiziarie durate fino alla sentenza del tribunale civile di R.E. in data 10-04.2010.
l’ASCMAD ha ottenuto di trattenere nel suo dominio il nome PRO.RA ed il suo “residuo” di cassa forte di circa 200 mila euro!.
Pertanto è stato giocoforza fondare una Associazione di Volontariato con una nuova denominazione, un suo logo ed una ridefinizione degli obiettivi di volontariato.
Tutto è stato fatto e perseguito con determinazione nella seconda metà del 2010, dopo la suddetta sentenza giudiziaria.
Infatti avevamo già depositato un nostro codice fiscale e aperto un conto corrente bancario con un deposito poco più che simbolico, dato che, come sopra ricordato, il nostro cospicuo patrimonio accumulato con le attività PRO.RA era stato completamente “trattenuto” nelle casse della onlus ASCMAD.
Grazie all’aiuto totalmente gratuito di amici dotati della preparazione professionale necessaria in queste incombenze, quali il commercialista Rag. S. Ferretti (Studio <<Effe4>>) ed il Notaio Dr.ssa G. D’Avolio, in data 17.11.2010 è stato registrato e ratificato, e successivamente depositato alla agenzia delle entrate, il nuovo nome della associazione che  così ha assunto definitivamente l’acronimo <<NU.O.RA>> (NUovi Obiettivi di RAdioterapia) con un proprio logo.
In data 24-12-2010 la nostra associazione è stata riconosciuta come Associazione di Volontariato col proprio atto costitutivo, il proprio statuto ed il proprio  direttivo.
Ora, pertanto, comincia una nuova fase operativa, se pure partendo con esigue risorse finanziarie.
Nonostante cio’ cercheremo di acquisire in tempi ragionevoli  una nuova sede della NU.O.RA (ora in capo al domicilio del Presidente) e di arrivare a coinvolgere tanti cittadini e tante professionalità che, nelle nostre azioni di volontariato solidale in campo Sanitario-Oncologhico, ci garantiscano solidità, sicurezza ed efficienzae soprattutto una  totale trasparenza dei nostri atti e delle nostre scelte.